Home Page

 

L'ASSOCIAZIONE CULTURALE "UN PONTE FRA SARDEGNA E VENETO"

costituita formalmente l'11 dicembre 2011, con sede in Noale (VE),

nasce  con l'idea di rappresentare un piccolo ma significativo punto di incontro ed aggregazione in Terra Veneta, di donne e uomini legati – per origini, storia, amore o simpatia – alla Sardegna;

ed altresì, quale ulteriore momento di condivisione e spunto di riflessione, in primo luogo, su storia, cultura e tradizioni venete e sarde, senza peraltro disdegnare l’apertura e l’interscambio culturale con altri popoli, regioni italiane, europee e non, da trasformare in occasioni di crescita ed arricchimento personale e sociale.

 

IL NOSTRO LOGO:

Nella scelta del ponte che  virtualmente unisce queste due nostre Regioni – come auspicio beneaugurale – abbiamo pensato di far riferimento ad un emblema, ispirandoci ad un simbolo di unitĂ , pace e fratellanza fra popoli di diversa etnia e religione (cattolici, ortodossi, islamici ed ebrei), che collega oriente ed occidente.

Si tratta dello “Stari Most” (Ponte Vecchio), il ponte che fin dal 1566 collegava le due sponde del fiume Neretva, nella città di Mostar in Bosnia-Erzegovina.

Questo ponte venne deliberatamente distrutto durante la guerra dei primi anni '90 per separare e mettere in guerra fra loro tutti quei popoli che avevano convissuto per tanti secoli in assoluta armonia.

Nel 2004, finalmente, sono state completate le opere di ricostruzione del ponte contribuendo così a rinsaldare l'unione e la pacifica convivenza di tutto questo ricco crogiolo di genti.